Il tag RFID

Introdotto con successo da importanti brand che operano nei mercati della logistica e della distribuzione, il sistema RFID ha portato numerosi vantaggi lungo tutta la filiera produttiva, dall'acquisto di materie prime alla vendita al consumatore finale. A differenza del barcode, il tag RFID ha una maggiore resistenza agli agenti esterni, non ha bisogno di essere in posizione visibile per essere letto e può essere aggiornato modificando i dati all'interno. Il vantaggio più grande è dato dalla non duplicabilità che consente la tracciabilità e l'identificazione univoca del singolo prodotto.

I componenti del Tag

Il transponder può essere realizzato in infiniti formati: inseriti in etichette come avviene per i capi di abbigliamento, oppure in adesivi da applicare sulle confezioni di cartone dei prodotti, o all’interno di tessere formato carta di credito.

Il sistema RFID

Lettura / Scrittura
Il lettore emette un campo elettromagnetico che genera nel tag una corrente che alimenta il chip.
Tag RFiD
Il chip alimentato dal lettore trasmette tutte le sue informazioni tramite l’antenna verso il lettore.
Sistema di gestione
Il sistema informativo si occupa della gestione dei dati per il trasferiomento dei dati da e verso il lettore.

Descrizione fisica
L’antenna contenuta nel tag riceve un segnale, che tramite il principio della induzione genera un flusso di corrente elettrica che alimenta il chip. I tag trasmettono su varie bande di frequenza operative definite da standard ISO.

Le varie applicazioni dell'RFiD

Tag HF & Tag UHF

In Italia al momento dell’introduzione della tecnologia RFiD l’unica banda di frequenza ammessa per la comunicazione fra questa tipologia di dispositivi era la banda HF (High Frequency - 13,56MHz). Nel 2007 la liberalizzazione e normalizzazione in Italia della banda UHF (Ultra High Frequency - 866/917 MHz) ha fortemente accellerato la diffusione della tecnologia nel paese dal momento che i dispositivi UHF presentano diversi vantaggi rispetto ai dispositivi HF:

  • Tag più economici (in genere 20-30% inferiore al costo di un tag a 13,56Mhz)
  • Comunicazione più veloce (rapidità di letture, a grande distanza e in presenza di gran numero di tag)
  • Segnale più potente (maggiore distanza di lettura)
  • Filosofia più Item Oriented (ovvero orientata all'applicazione su singolo oggetto)
  • Tecnologia Scalabile

Nonostante ciò le due tecnologie hanno vita propria e poche sovrapposizioni applicative di campo.

Mecstar srl - P.IVA: 03863331009